Effetti maltempo

mercoledì, marzo 31, 2010
da famijarciunesa

Strade “gruviera” e pini “menomati”

Gelo e neve hanno fatto precipitare la situazione di numerose strade di Riccione, da tempo in attesa di un  restyling. Basta pensare che, appena in una settimana, dall’8 al 15 febbraio gli operai della Geat sono intervenuti per rattoppare 1.200 buche, delle quali 56 solo in via Massaua. Tra le più piccole e quelle più grandi, dall’inizio dell’anno alla penultima settimana di febbraio la Spa ne ha registrate addirittura 4.600. In media ne sono state chiuse 600 a settimana, vale a dire un centinaio al giorno.  Per sistemare le strade, ridotte a colabrodo, è stato necessario comprare materiale per 10mila euro, mentre per manodopera  e mezzi sono serviti  45mila. A conti fatti ogni rattoppo dal più insignificante in su è costato 13 euro. A questo punto partono i bandi la sistemazione delle arterie più disastrate. Tra quelle maggiormente compromesse, oltre a viale Massaua, risultano i viali Berlinguer, Castrocaro, Emilia, Empoli, Montebianco, Romagna Limentani, Udine, Venezia, Dell’Ecologia, Dei Mille e Flaminia, in particolare il tratto  che a San Lorenzo fiancheggia la pineta. Tra i viali più precari del centro spicca viale Oberdan, in “pessime condizioni”, ma in questa arteria servirà un intervento più consistente, in quanto occorre rifare marciapiedi e sottoservizi, in particolare le fogne bianche. Problema che riguarda diverse strade della zona turistica, dove le condutture risalgono a oltre sessanta anni. Sono precarie, perché  erano state pensate per un carico urbanistico di gran lunga inferiore all’esistente. Comunque sia, come annuncia il presidente della Geat, Alessandro Casadei “l’indirizzo di massima è quello di sistemare il maggior numero di strade, per cui s’interverrà facendo solo il “tappetino”, ossia l’asfalto”.  Al di là dei danni alle strade c’è quello incalcolabile causato al verde pubblico. Mai, come i mesi scorsi, i pini sono il peso della neve, hanno fatto registrare un strage di grossi rami che, sbrancati, sono finiti a terra, richiedendo l’intervento di altre squadre di operai.

Nives Concolino

Commenti non consentiti.

Marcar Rimini
Ceccaroli
Composet
Michelotti Santini
Guest.it
Spazio Assiamica
cd arredamenti
ediltutto
riccionese tendaggi
carrozzeria artigiana
ranch saloon
Muccioli
cavalluccio marino
bottega imbianchino