Curiosità senza età

mercoledì, marzo 31, 2010
da famijarciunesa

Solidarietà e golosità

Ma quanto si mangia per far star bene il prossimo! Già, quale miglior occasione infatti per racimolare più o meno consistenti somme da devolvere a chi ne abbisogni, che starsene tutti assieme gustando prelibate pietanze?! La cena di beneficenza diventa  così un insostituibile momento d’aggregazione trasversale, che non risente di discriminanti politiche o sociali, ma che viaggia con un obiettivo comune. Che sia l’acquisto di un macchinario per l’ospedale, l’invio di fondi per popolazioni in difficoltà, il sostegno per un singolo cittadino, poco importa. Il bene, si sa, fa star bene… e a volte anche un buon cibo. Nell’anno appena trascorso si sono susseguite  a Riccione una miriade di appuntamenti dove il binomio mangiare-donare pare soluzione imprescindibile.
• Ci sono le cene ‘della Gerri’, organizzate da Gerardina D’Innocenzio assieme a Grazia Arcari, un appuntamento assolutamente imperdibile, dove il pesce fresco cotto dai pescatori sulla “gradèla” che non manca mai, regala la profumata consapevolezza delle nostre radici marinare.
• Quelle di Famija Arciunesa oltre che appetitose sono fantasiose: la cena Di purét, la cena classica di pesce per l’A.I.L.,  quella dal Purace, de Brudèt e Tot pès senza spèine. “Cerchiamo di riscoprire e valorizzare i sapori antichi della nostra terra e così anche la nostra cultura del dialetto – dice Giuseppe Lo Magro – proponendo giochi , letture di poesie o, perché no, l’elezione della miglior Arzdora.”
• La serata dello IOR  è diventata un’istituzione. “I romagnoli amano la buona cucina – sostiene Barbara Bonfiglioli responsabile del punto di Riccione -.  Noi ne organizziamo una ai primi di febbraio, ma tra quelle delle altre 7 sedi dislocate nel circondario è facile ritrovarci il riccionese che partecipa entusiasta. ”
• Altra istituzione è quella della Croce Rossa, quest’anno allestita sulla panoramica terrazza del Palas dove, contornati da abiti eleganti e musiche raffinate, il Presidente Antonio Manzo ha fatto gli onori di casa ad un folto gruppo di commensali e Autorità.
• C’è stata poi quella dell’Associazione Albergatori per il suo 60esimo compleanno, andata in scena a San Patrignano: 450 invitati a tavola e non solo gestori d’hotel , più momenti spettacolari.
• Ed ancora un’altra cena, per il decennale della Caritas, il cui ricavato è stato recapitato ai servizi dedicati ai bisognosi e ai senzatetto.
• Anche le parrocchie, spinte da ovvia vocazione umanitaria, si cimentano a loro volta; un esempio la cena di don Tarcisio nella tensostruttura accanto alla chiesa di San Lorenzo, per sostenere la popolazione Haitiana.
• Ci sono anche le feste nei  Centri di Buon Vicinato, come quello dei Tre Villaggi: “Ne abbiamo organizzate almeno tre di cene, e sono sempre risultati un successo – dice il presidente Enzo Romagna”.
• Oltre alle serate culinarie coordinate anche dai singoli cittadini e dalle varie altre associazioni, ci sono iniziative collegate allo sport, come quella che prevede un banchetto sotto le stelle gestito dalla Polisportiva Comunale durante la Notte Rosa, o quella del Velo-club, che sempre in estate organizza non una cena ma una cicloturistica che coinvolgere 500 appassionati delle due ruote, e che regala parte dell’ introito… ‘per portare’ a cena gli anziani di Casa Serena.
La sequenza dei filantropici convivi è senz’altro molto più lunga della sopraelencata, e va ad ingigantire il contributo umanitario, e così anche la linea, dei riccionesi. Per fortuna che ogni tanto si dona senza mangiare: la manifestazione a scopo benefico dei Babbi Natale del 27 dicembre  portata avanti dal Comitato Riccione Xmas, per una volta tanto ha permesso di smaltire gli etti di troppo dei generosi e golosi cittadini, grazie ad una camminata di 5 chilometri per le strade della città. Non sarebbe male riproporne la modalità… magari portandosi il pranzo al sacco!

Commenti non consentiti.

Marcar Rimini
Ceccaroli
Composet
Michelotti Santini
Guest.it
Spazio Assiamica
cd arredamenti
ediltutto
riccionese tendaggi
carrozzeria artigiana
ranch saloon
Muccioli
cavalluccio marino
bottega imbianchino