Il mio principe

venerdì, aprile 15, 2011
da famijarciunesa

L’amore per un figlio diversamente amabile

Prosegue,  impreziosendosi mano a mano,   il percorso de “Il mio Principe”,  il libro edito da “Itaca” che la riccionese Gina Codovilli ha presentato lo scorso dicembre al Palazzo del Turismo; pomeriggio onorato dalla presenza del Vescovo di Rimini Monsignor Lambiasi,  dal Neuropsichiatra infantile Filippo Muratori,  dal sindaco Pironi e da uno spropositato numero di pubblico con gli occhi lucidi e il sorriso sulle labbra. Un diario di vita vera che narra la storia dei primi 23 anni di Andrea,  il terzo figlio di Gina,  un figlio diversamente… amabile come lei spesso lo definisce,  e di tutte le affettuose peripezie che la sua famiglia ha messo in atto per  ‘risvegliarlo’ dall’autismo. L’autrice è stata invitata a presentare il suo lavoro presso il Liceo G.Cesare -M.Valgimigli di Rimini,  presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Rimini,  in programmi televisivi e radiofonici,  nonché in  occasione di incontri associativi o solidali; occasioni importanti per far sì che la trattazione di un ‘ disturbo pervasivo dello sviluppo’ di grave entità divenga un’opportunità per prendere coscienza del problema e allo stesso tempo migliorarsi.

Da cosa è partita la tua intenzione di scrivere questo libro? “Un po’ per dar voce ad Andrea che voce non ha.  Andrea non parla ma sente e comprende tutto,  e si fa capire usando un linguaggio corporeo e gestuale; però,  proprio perché temo che lui non potrà mai raccontare la sua storia,  l’ho fatto io per lui. E poi perché sentivo che era giunto il momento di testimoniare questa mia esperienza,  pensando possa essere d’aiuto a chi si trova davanti allo stesso problema vivendolo magari nella solitudine e nel silenzio: in tanti non hanno il coraggio di esporsi e abbattere l’ultimo tabù della nostra società,  che credo  sia proprio quello di parlare del dolore. Non in ultimo,  nella scrittura ci si ritrova anche un aspetto liberatorio,  quasi terapeutico: infatti mentre scrivevo rivivevo i momenti vissuti,  belli o brutti,  provando i medesimi sentimenti ,  con tanto di lacrime e batticuore… ”

Quanto è stata importante la famiglia per affrontare un percorso così arduo? “La presenza di mio marito Walter è stata fondamentale per fronteggiare la disperazione che in certi momenti mi coglieva. Ci siamo sostenuti a vicenda: quando lui capiva che andavo in crisi mi aiutava a superare il momento,  ed altrettanto facevo io con lui. Oltretutto  quando Andrea ha cominciato a crescere non sarei stata in grado di gestire situazioni che richiedono una fisicità prettamente maschile. Anche i miei due figli più grandi,  Simone e Giacomo,  hanno ricoperto un ruolo molto importante,  nonostante fossero anche loro colpiti dal dolore e dall’impotenza nel rapportarsi con un fratellino col quale era impossibile interagire.”

Ma chi sono gli ‘angeli’ che spuntano fuori  in tante pagine dello scritto? “Gli angeli sono quelle persone speciali che ho trovato lungo il nostro tortuoso cammino: dagli amici,  agli insegnanti,  ai dirigenti scolastici,  agli educatori,  agli esperti dei servizi sociali e alle figure religiose che ho avuto la fortuna d’incontrare. Questi angeli hanno apportato un incredibile sostegno a noi familiari nel farlo crescere senza che a lui mancasse nulla. E sicuramente hanno vegliato su Andrea in tante situazioni,  che ha vissute appieno e,  spero,  con una propria personalissima consapevolezza.”
E’ stata determinante l’acquisizione di un più forte sentimento religioso? “Senza di esso oggi non sarei qui a parlare del mio principe. Quando il dolore era più violento e mi faceva stare molto male è nata spontaneamente in me la preghiera,  il chiedere aiuto al Signore. Credo che il sentimento religioso sia innato in noi,  magari rimane assopito o non vogliamo farlo emergere per mille motivi… ma lui è lì,  pronto a venirti in soccorso,  devi solo aprirgli il cuore.“
Maria Grazia Tosi

Commenti non consentiti.

Marcar Rimini
Ceccaroli
Composet
Michelotti Santini
Guest.it
Spazio Assiamica
cd arredamenti
ediltutto
riccionese tendaggi
carrozzeria artigiana
ranch saloon
Muccioli
cavalluccio marino
bottega imbianchino