Taekwondo

lunedì, febbraio 13, 2012
da famijarciunesa

I Riccionesi  subito a medaglie!

Un grande inizio stagione per gli atleti del Taekwondo della Sparta. Già nei primi mesi presenti a gare Internazionali e nazionali e fin da subito competitivi. La prima gara si è svolta a Marina di Massa (11/12 novembre) organizzata dallo CSEN come open (era presente anche la squadra nazionale Messicana) e qui si è presentato il nostro atleta Lotti Gian Luca nella categoria poomse (forme) Master conquistando la 1ª posizione. La seconda gara è stata il 4/5 dicembre a Stoccarda (Germania). Grande manifestazione con livello tecnico molto elevato e il nostro rappresentante Lotti Gian Luca ha vinto un’altra bella medaglia d’argento questa volta nelle poomse in trio. Terza e ultima competizione di fine 2011 è stata a Faenza (11 dicembre) torneo open nazionale di combattimento (junior – senior) e di poomse dai bambini fino agli adulti. Protagonisti nella categoria poomse dai più piccoli: Anastasio Luca (2° posto superando ben 3 turni e sfiorando la vittoria per solo 0,1 punti); Alunni Diego (3° posto assoluto dopo un bellissimo spareggio). Nella categoria mista maschile/femminile junior cinture nere  ha vinto il 1° posto la nostra Betti Alice aggiudicandosi anche il punteggio più alto della giornata; nella categoria mista maschile/femminile Senior cinture nere un’altra bellissima vittoria di Uguccioni Luna (mettendosi alle spalle due maschietti) conquistando la 1ªposizione. Ultima categoria Master cinture nere ancora il nostro Lotti Gian Luca si è aggiudicato la 3° posizione sfiorando il gradino più alto del podio. Come combattimento ci siamo presentati con due atlete femminili, Betti Alice (cinture nere junior) e Uguccioni Luna (cinture nere senior). Purtroppo per Uguccioni non si è potuto disputare il match a causa dell’ abbandono dell’ avversario, un vero peccato dopo una preparazione molto intensa in vista di competizioni 2011/2012 nazionali e internazionali dove vuole ben figurare; Betti invece è riuscita a vincere l’incontro scontrandosi con un atleta di ben 15 kg in più (junior maschile cinture nere incontro combinato). Dopo essere partita bene ha iniziato ad accusare i colpi dell’avversario visto la differenza di peso andando sotto con il punteggio, per poi andare a vincere 21 a 17. Un’incontro emozionante! Ora aspettiamo l’anno nuovo ricco di gare e manifestazioni molto importanti; i nostri atleti sono preparati sia sul combattimento sia sulla tecnica (importanti stage internazionali) ma il nostro scopo principale è di praticare il Taekwondo non solo in competizioni, bensì conoscere in modo approfondito l’arte marziale coreana completa in tutta la sua bellezza, che va dalla tecnica al combattimento, dalle tecniche di evoluzioni spettacolari alle difese personali, insegnando disciplina, rigore, autocontrollo e rafforzando il carattere oltre che donare al corpo un’elasticità e una scioltezza invidiabile che può durare nel tempo.

Commenti non consentiti.

Marcar Rimini
Ceccaroli
Composet
Michelotti Santini
Guest.it
Spazio Assiamica
cd arredamenti
ediltutto
riccionese tendaggi
carrozzeria artigiana
ranch saloon
Muccioli
cavalluccio marino
bottega imbianchino