Curiosità senza età

martedì, aprile 10, 2012
da famijarciunesa

1997…2012
Dalla publicazione “RICCIONE – notiziario di vita amministrativa cittadina” (Direttore responsabile Edmo Vandi) e datata agosto 1982, può risultare curioso sbirciare tra gli articoli pubblicati, e attraverso la loro contestualizzazione temporale e sociale cogliere le diversità e le analogie tra passato e presente.

“Anch’io per Riccione ‘82”
Un primo bilancio delle manifestazioni di luglio, seconda parte del programma dei festeggiamenti dedicati al 60esimo di Riccione, non può che considerarsi positivo. Il cavallo “Arcione” posto sul piazzale Togliatti (ora Roma), ha rappresentato un po’ il simbolo dei festeggiamenti programmati. Tre sono state le serate che hanno lasciato il segno: ci riferiamo al Balletto del Teatro della Scala il quale, nella meravigliosa cornice del Parco della Resistenza, davanti ad un pubblico numerosissimo e plaudente ha fornito una prova di alto valore artistico e spettacolare. Poi Andrea Mingardi in Piazza dell’Unità, dove al profumo della rustida offerta dai bagnini si è sviluppato un discorso musicale estremamente valido; ed infine i fuochi d’artificio sincronizzati su musiche di Handel la sera del 10 luglio sul piazzale Togliatti. Sono state manifestazioni uniche ed irripetibili? Crediamo e speriamo di no.

Sul Parco di Via delle Magnolie
A proposito della realizzazione del Parco, sono state dette molte cose sull’espropriazione dei terreni prospicienti le quattro ville nei pressi della stazione, ma ci si è troppo spesso dimenticati  di considerare forse l’aspetto più importante: la realizzazione del parco pubblico era prevista dal 1968. Da 14 anni quindi i proprietari sapevano che un giorno quei terreni sarebbero stati loro sottratti, non con un atto di forza o ritorsione – come si è voluto insinuare – ma nel pieno rispetto delle leggi vigenti e sulla base di quel Piano Regolatore contro il quale gli stessi proprietari hanno avuto a suo tempo la possibilità di opporsi. D’altra parte numerosi altri cittadini, talvolta anche ben poco facoltosi, sono già stati oggetto delle stessa procedura e hanno dovuto rinunciare ai propri terreni, vincolati dallo strumento urbanistico, per consentire la realizzazione delle più svariate opere pubbliche.

E per finire… il Coro
Memorabile serata di debutto per il neo Coro Città di Riccione. Per chi non ci fosse stato, ricordiamo che sotto la sapiente direzione artistica del Prof. Raffaele Bersani (padre di Samuele), il 9 maggio presso il Centro di circoscrizione di Fontanelle il Coro si è esibito per la prima volta. Un successo pieno!

Palazzo del Turismo
Iniziata la fase di completamento
dei lavori di ristrutturazione
Proseguono i lavori di ristrutturazione e ampliamento del Palazzo del Turismo. Un nuovo mutuo di lire 1.420.000.000 è stato recentemente deliberato dal Consiglio Comunale per il finanziamento del 2° stralcio a completamento dei lavori che consentiranno di avere a Riccione un indispensabile punto di riferimento del mondo turistico e congressuale. La conclusione dei lavori è prevista per l’inizio dell’estate 1983.
Quando le navi visitano Riccione
Dopo la nave da guerra “Indomito” comandata dal Capitano Giuseppe Rondonatti, ancoratasi recentemente nello specchio di mare antistante Riccione, anche la nave anfibia “Grado” (reduce da un’azione di soccorso in Libano) ha fatto sosta al largo. In entrambi i casi il sindaco Terzo Pierani, accompagnato da diverse autorità civili e militari nonché da varie rappresentanze cittadine, si è recato a far visita ai natanti; visita contraccambiata prontamente, con ricevimento in Comune da parte dei militari di alto grado più sopra citati.

Giro d’Italia in Windsurf…
Il 4 giugno 1982 è partito da Riccione il primo Giro d’Italia per tavole a vela. Alla manifestazione organizzata dall’AIWOC con la collaborazione del Windsurfclub ed il patrocinio del Comune e dell’Azienda di Soggiorno, hanno partecipato circa 50 concorrenti provenienti da diverse nazioni europee. Il traguardo finale di Sanremo, raggiunto dopo 14 tappe, ha visto vincitore di categoria il riccionese Paolo Silvestri.

Spadolini a Riccione
Sabato 31 luglio il Presidente del Consiglio Sen. Prof. Giovanni Spadolini ha effettuato una visita alla nostra città in occasione del 60° anniversario della istituzione del Comune di Riccione. Il presidente del Consiglio ha incontrato l’Amministrazione Comunale presso la sede Municipale dove il Sindaco Pierani, a nome della città, gli ha rivolto parole di saluto donandogli alcuni riproduzioni della Riccione antica. Successivamente il Presidente, nella sala gremita del Teatro Turismo, ha parlato alla cittadinanza effettuando una panoramica degli avvenimenti di maggior portata che interessano (e preoccupano) attualmente sia l’Italia che lo scacchiere internazionale.

Commenti non consentiti.

Marcar Rimini
Ceccaroli
Composet
Michelotti Santini
Guest.it
Spazio Assiamica
cd arredamenti
ediltutto
riccionese tendaggi
carrozzeria artigiana
ranch saloon
Muccioli
cavalluccio marino
bottega imbianchino