Zona Abissinia

giovedì, febbraio 4, 2010
da famijarciunesa

Abissinia? Nà, basta! Zona sud? Pèg che pèg!

Non siamo sui toni dell’insurrezione – tipo quella che negli anni ‘20 portò all’autonomia comunale col distacco da Rimini padrona- ma è certo che il malumore tra gli abitanti della zona riccionese che per prima è baciata dal sole che nasce, è in costante lievitazione e non si perde occasione per rimproverare il “Palazzo” di via Vittorio Emanuele II di trascurare quella parte di territorio.Le note più dolenti? Intanto “Abissinia o zona sud” fanno storcere il naso perchè nomi associati ad arretratezza economica e culturale e si propone il rinnovamento con il moderno  “Riccione Terme” che per di più infonde idea di benessere. Poi si evidenzia che gli interventi su viabilità e arredo sono praticamente inesistenti. Viale San Martino è divenuto un percorso ad ostacoli, con un manto stradale così “bitorzoluto” che una passeggiata diventa un’impresa; il parcheggio auto è spesso“selvaggio” per carenza di spazi adatti; l’arredo cade a pezzi per manutenzione assente; i sensi di circolazione dei veicoli sono considerati controproducenti per il commercio e il turismo. Eppure in tale catastrofico contesto qualcosa si muove, anzi, diremmo che tanto si muove. Gli spazi che si affacciano sul mare vedono stagliarsi in cielo innumerevoli gru in movimento e in terra un brulicare di frementi operai. Il Lungomare della Repubblica e Piazzale San Martino avranno presto panchine, fontane, siepi, luci, per rilassanti passeggiate e, grazie ai parcheggi sotterranei, comodi accessi alla spiaggia. I viali perpendicolari al mare, da Via N. Sauro a Via N. Bixio hanno i loro marciapiedi e le ristrutturazioni alberghiere aggiungono “stelle” di qualità… dal favoleggiante Hotel Corallo all’attesa per le nuove vesti dell’Ambasciatori e per le suites del Trampolines. Verso la ferrovia è stato eliminato un pericoloso incrocio con la rotonda di Via G. Da Verazzano-Vespucci che a breve sarà abbellita di aiuole colorate e prato verde e, ciliegina sulla torta, presumibilmente a fine marzo, verrà inaugurato il Centro Commerciale San Martino all’angolo di via Trento e Trieste con la nuova sede del supermercato Abissinia. Arricchito da una graziosa  piazzetta che, ci si augura, sarà dedicata all’indimenticato maresciallo Gianni Adamo , disporrà dei servizi necessari ad una comunità che vuole progredire e migliorare. Nasce spontaneo l’invito a chi di dovere: non lasciamo le cose a metà… sistemiamo Viale San Martino… invertiamo la circolazione… e Riccione Terme fiorirà di vita!

G.L.M

Commenti non consentiti.

Marcar Rimini
Ceccaroli
Composet
Michelotti Santini
Guest.it
Spazio Assiamica
cd arredamenti
ediltutto
riccionese tendaggi
carrozzeria artigiana
ranch saloon
Muccioli
cavalluccio marino
bottega imbianchino