20.9 C
Comune di Riccione
lunedì, Settembre 27, 2021

Slide Slide Slide Slide Slide Slide Slide
HomeStoria1920-19451922 Riccione diventa Comune ed assume i dipendenti: lo spazzino guadagnava più...

1922 Riccione diventa Comune ed assume i dipendenti: lo spazzino guadagnava più della levatrice

Slide Slide Slide Slide Slide Slide Slide

Slide Slide Slide Slide Slide Slide Slide

Riccione diventando Comune autonomo di Rimini dovette assumere il personale fino a quel momento in capo a Rimini. Il dott. Federico Riccioni era il più pagato mentre lo spazzino Migani guadagnava di più della levatrice Lugaresi.

Quando Riccione nel 1922 divenne Comune autonomo da Rimini il Commissario Prefettizio si trovò nella necessità di regolare il trapasso dei poteri da Rimini alla nuova Amministrazione riccionese che però non era ancora in essere. Per cui dovette deliberare un atto con il quale assumere provvisoriamente il personale che fino a quella data era alle dipendenze del Comune riminese. Riccione allora contava 6 mila abitanti.

Famija Arciunesa trovato il relativo documento, datato 22 dicembre 1922, che ci sembra molto interessante, nel quale si espone l’organico, da confermare temporaneamente, con a fianco le relative retribuzioni. Curioso il fatto che lo spazzino Luigi Migani  percepisse di più della levatrice Esperia Lugaresi e di altri “alti funzionari”. Nell’elenco l’assegno mensile più alto da 1334,33 è riservato al medico condotto Dott. Federico Riccioni proprietario tra l’altro di Villa Riccioni che venne venduta alla nuova amministrazione per farne la sede del Municipio. A ruota segue Pietro Silvagni agente incaricato per la riscossione del dazio.

Villa Riccioni, ubicata in Viale Ceccarini angolo viale Piva, prima di essere trasformata nel Municipio di Riccione.

Slide Slide Slide Slide Slide Slide Slide

Slide Slide Slide Slide Slide Slide Slide

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img
spot_img

Ultimi Pubblicati

Commenti Recenti

Dondi Gian Luigi (Gil) on William Pozzi e la passione per la boxe
Casali Anna Maria on Conosci il dialetto riccionese?