12.5 C
Comune di Riccione
giovedì, Aprile 22, 2021

Slide Slide Slide Slide Slide
Home Personaggi Amici che se ne vanno Si è spento Maurizio Veterani, ci ha fatto sognare con il suo...

Si è spento Maurizio Veterani, ci ha fatto sognare con il suo presepe.

Slide Slide Slide Slide Slide

Slide Slide Slide Slide Slide

Ci lascia Maurizio Veterani, 69 anni, vero artista capace di farci sognare con il suo magico presepe, per 26 anni sostenuto e promosso Famija Arciunesa.
Se ne va poco dopo la mamma a cui era legatissimo.

Ci ha lasciati Maurizio Veterani, 69 anni ed autentico artista del presepe. Con la sua passione ha fatto sognare centinaia di bambini ogni volta stupiti dalla sua opera d’arte, composta da oltre 500 statuette e 300 motori in grado di animare un mondo fatato.

Il presepe di Vetrani allestito nell’Arboreto Cicchetti. Centinaia di visitatori hanno per anni ammirato la creatura di Maurizio capace di innescare anche la solidarietà con Famija Arciunesa che puntualmente ha devoluto in beneficenza il ricavato dagli ingressi.

LA STORIA DEL PRESEPE DI VETERANI

Maurizio col “bocia” Nicola davanti alla struttura allestita da Famija Arciunesa che ospitava all’Arboreto Cicchetti il presepe.

 

 

 

 

Aveva cominciato con questa passione nel 1989 a casa sua, poi all’Abissinia e al porto. Nel 1989 era stato coinvolto da Famija Arciunesa che dopo aver ospitato il presepe nella propria sede nella casa colonica della “Micia” al Parco della Resistenza decise di valorizzare ulteriormente l’iniziativa.

 

 

 

 

Maurizio al lavoro mentre controlla il quadro dei comandi del presepe.

 

 

Visto il successo di pubblico ed il consenso di tantissimi visitatori, Famija Arciunesa si attivò per collocare il presepe nella splendida cornice dell’Arboreto Cicchetti. In tanti collaborarono per la riuscita del progetto ed alla fine si riuscì a creare qualcosa di unico: per i riccionesi una piacevole ricorrenza natalizia dal 2003 al 2015, anno dell’ultima edizione con l’interruzione dovuta a scelte diverse dell’Amministrazione.

 

 

 

L’AMORE PER LA MAMMA E LA PASSIONE PER IL SUO PRESEPE

Maurizio Veterani ed il suo presepe (Foto Gianni Zangheri)

Maurizio, tecnico idraulico ma vero artista, ci lascia poco dopo la mamma alla quale era legatissimo, come anche alla sorella, solita a confezionare gli abiti delle statuine del suo evocativo presepe che si estendeva su una superficie di 45 metri quadrati.

Famija Arciunesa ha sempre creduto nel suo progetto ed è sempre stata al suo fianco negli anni, sono state migliaia le persone che hanno potuto visitare e sognare con il suo presepe.

Un’opera d’arte dove grazie alle intuizioni e alle capacità tecniche di Veterani veniva rappresentato anche il trascorrere del tempo, dall’alba al tramonto sino alla notte fonda; dal mutare delle condizioni meteo, con tuoni e fulmini e soffici nevicate, ravvivate da effetti sonori e luminosi.

Un mondo magico che a Riccione ha fatto sognare ad occhi aperti tanti bambini e adulti. In questi giorni si smonta il presepe ma il ricordo del presepe di Veterani no, perché unico.

Ciao Maurizio.

Slide Slide Slide Slide Slide

Slide Slide Slide Slide Slide

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi Pubblicati

Commenti Recenti

Dondi Gian Luigi (Gil) on William Pozzi e la passione per la boxe
Casali Anna Maria on Conosci il dialetto riccionese?