8.2 C
Comune di Riccione
venerdì, Dicembre 9, 2022

Slide Slide Slide Slide
HomeNotizieAttualitàRiparte il mercato immobiliare: Riccione +35% di compravendite

Riparte il mercato immobiliare: Riccione +35% di compravendite

Slide Slide Slide

Slide Slide Slide Slide

Mercato immobiliare, il lockdown scuote gli indecisi. L’agente immobiliare Manuel Perazzini registra un +35% nelle compravendite: Abissinia, Centro, Paese e Parco le zone più richieste di Riccione.

 

Manuel Perazzini -Atlante Immobiliare

In un momento così particolare com’è l’andamento del mercato Immobiliare a Riccione ad inizio 2022? “Il mercato immobiliare di Riccione si conferma ancora una volta molto positivo -sottolinea Manuel Perazzini dell’Agenzia Atlante Immobiliaresoprattutto nella ricerca delle seconde case, le zone più richieste rimangono la zona mare Abissinia, la zona Centro/Paese attorno Viale Panoramica, oltre le zone di viale Ceccarini monte e Parco”

Il Covid che ha cambiato le nostre abitudini ha influito anche nelle caratteristiche di ricerca della casa? “Sì, sicuramente dopo l’esperienza del lockdown che ha segnato un po’ tutti noi, ma chi ha sofferto di più sono coloro che hanno dovuto vivere in ambienti ristretti privi di spazi esterni”.

Quindi? “Per questo oggi il cliente interessato all’acquisto fa molta più attenzione di prima ai servizi accessori della casa: ampie terrazze o giardino esclusivo, dopo tanto tempo siamo tornati a vendere anche lotti edificabili per la costruzione di nuove case nelle prime colline limitrofe”.

Che periodo è stato quello del lockdown per le agenzie immobiliari? “Ricordo che registrai un video nell’aprile 2020, in pieno lockdown, poi pubblicato sulla pagina facebook di Atlante Immobiliare, dove raccontavo come nonostante fossimo tutti bloccati in casa, ricevevo continuamente e-mail e contatti telefonici”.

Poi cosa è successo? “Superata la restrizione, è arrivatala conferma con il mercato immobiliare che ha risposto con un +35% delle compravendite. Questo ci ha spinto ad essere ancora più presenti sul territorio, vicino alle esigenze del cliente, e così oltre alla sede storica di viale Panoramica abbiamo aperto una filiale anche in zona mare in Viale Gramsci a due passi da viale Ceccarini”.

Come si spiega la ripresa? “Penso sia dovuto ad una riflessione sulla vulnerabilità della vita che questo Covid ci ha portato a fare, nulla è scontato. Le persone, specialmente gli indecisi, hanno fatto due conti, riflettendo sugli investimenti, quelli bancari che ormai le rendite sono quasi pari allo zero, mentre un immobile da sempre nel tempo è un bene di rifugio che ha dato sempre frutti positivi, soprattutto se fatto in una località come Riccione”.

E per il futuro? “Sono un eterno ottimista -conclude Perazzini- andremo molto bene, Riccione è bella, gode ancora di un appeal molto forte, disponiamo di tutti i servizi immaginabili, qui si trovano tutti i divertimenti per ogni tasca ed età, si mangia bene, l’accoglienza è ottima, abbiamo strutture ricettiva di alto livello, l’autodromo è a due passi e il nostro è un bel mare che ci conforta 365 giorni l’anno, insomma viviamo in un luogo unico”.

Slide Slide Slide Slide

Slide Slide Slide

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img
spot_img

Ultimi Pubblicati

Commenti Recenti

Dondi Gian Luigi (Gil) on William Pozzi e la passione per la boxe
Casali Anna Maria on Conosci il dialetto riccionese?