12.6 C
Comune di Riccione
giovedì, Dicembre 2, 2021

Slide Slide Slide Slide Slide
HomeRubricheAneddoti da StadioSpartaco e il pallone sparito...

Spartaco e il pallone sparito…

Slide Slide Slide Slide

Slide Slide Slide Slide Slide

Il non dimenticato Spartaco Selva, è stat un’autentica figura di riferimento dell’Asar. Dal carattere a prima vista burbero ma di una bontà unica, viene ricordato attraverso un piccolo ma significativo aneddoto da Edmo Vandi. 

Spartaco era Presidente dell’ASAR, un grande risparmiatore, covava i palloni come una chioccia cova le uova. Si racconta che in una occasione, mancando dalla conta finale un esemplare, gli fu rivelato che il giovane arbitro della partita si era portato alla chetichella la palla come ricordo della sua prima direzione.

“LA FUGA…”

Saputo che avrebbe preso il treno, spedì velocemente un socio il quale, raggiunto l’impavido in attesa sul primo binario, gli sequestrò prontamente il maltolto restituendo il sonno al grande Spartaco.

3a Cat. 1976/77 – Primo campionato disputato di Lega Dilettanti.
Da sin. in piedi: Pecci Raul, Faccani Giorgio, Tomassini Carlo, Rinaldi Giancarlo, Rastelli Giancarlo, Pari Mauro, Amati Luigi, Selva Spartaco (Presidente). Accosciati: Bossoli Stelio, Corinaldesi Alberto, Conti Stefano, Saponi Amedeo, Ricci Maurizio, Tegagni Mirko. Allenatore: Faccani G.

Slide Slide Slide Slide Slide

Slide Slide Slide Slide

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img
spot_img

Ultimi Pubblicati

Commenti Recenti

Dondi Gian Luigi (Gil) on William Pozzi e la passione per la boxe
Casali Anna Maria on Conosci il dialetto riccionese?