9.1 C
Comune di Riccione
martedì, Marzo 2, 2021

Slide Slide Slide Slide Slide Slide Slide Slide
Home Notizie Attualità Nel 2020 il Covid 19 dimezza i matrimoni: a Riccione solo 59...

Nel 2020 il Covid 19 dimezza i matrimoni: a Riccione solo 59 unioni celebrate.

Slide Slide Slide Slide Slide Slide

Slide Slide Slide Slide Slide Slide Slide Slide

Le restrizioni del Covid 19 dimezzano i matrimoni: nel 2020 celebrati solo 59 unioni, nel 2019 erano state 108.

Anche a Riccione la pandemia ha fatto dimezzare i matrimoni, mai così pochi come nel 2020, anno in cui tra civili e religiosi ne sono stati celebrati quasi la metà degli anni precedenti: solo 59, in particolare 11 religiosi e 48 civili.

Nove i misti, cioè quelli contratti tra un coniuge italiano e uno straniero. E’ comunque da sottolineare che tra chi si è sposato in municipio c’è pure chi intende convolare a nozze in chiesa non appena la pandemia concederà una tregua o sparirà del tutto. E’ chiaro infatti come questa abbia fatto la differenza con le conseguenti restrizioni del lockdown.

La comparazione con i dati dell’anno precedente non lasciano dubbi: nel 2019 i matrimoni erano stati 108 (74 civili, 34 religiosi tra i quali 19 misti), nel 2018 si è arrivati a 117 (87 civili, 30 religiosi, di cui 21 misti). Appena nel 2012 le coppie sposate in chiesa 59 (compreso quattro misti), avevano superato di nuovo quelle convolate a nozze in municipio, 56 per un totale di 115. Al contrario restano stabili i matrimoni andati in frantumi.

Nel 2020 i divorzi sono stati 45 (48 nel 2019 e altrettanti nel 2018), le separazioni 41, come nel 2019 (44 nel 2018)

Slide Slide Slide Slide Slide Slide Slide Slide

Slide Slide Slide Slide Slide Slide

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi Pubblicati

Commenti Recenti

Casali Anna Maria on Conosci il dialetto riccionese?