16.7 C
Comune di Riccione
venerdì, Aprile 30, 2021

Slide Slide Slide Slide Slide
HomeNotizieSolidarietàLiceo Volta-Fellini e Istituti Comprensivi si mobilitano per "Riccione contro il Coronavirus"

Liceo Volta-Fellini e Istituti Comprensivi si mobilitano per “Riccione contro il Coronavirus”

Slide Slide Slide Slide Slide

Slide Slide Slide Slide Slide

Le scuole di Riccione rispondono presente per sostenere la raccolta fondi “Riccione contro il Coronavirus”. Tante piccole grandi storie di generosità sia a Liceo Volta-Fellini che nell’IC1 e nell’IC2.

Nonostante la quarantena e lo stop delle lezioni il mondo della scuola ha partecipato in modo attivo alla raccolta fondi. Non è stato semplice, perché studenti, alunni e genitori erano forzatamente confinati nelle loro case, ma in qualche modo sono comunque riusciti ad organizzarsi per mettere in moto il tam tam necessario per far conoscere l’iniziativa e strutturare la raccolta delle donazioni. In prima linea entrambi gli Istituti Comprensivi di Riccione.

Per certi versi è stata anche un’avventura. Come nel caso della 1C della scuola Annika Brandi che dopo aver svuotato il loro fondo cassa, probabilmente con i soldi per una gita o una cena, era in difficoltà per consegnarci quanto raccolto.

IL COMMERCIALISTA DI FAMIJA ARCIUNESA IN PRIMA LINEA

Ma poi Sonia, una delle mamme, si è messa in contatto con noi e grazie al nostro tesoriere, il commercialista Antonio Batarra, che grazie alla sua professione aveva il permesso di muoversi con l’autocertificazione e siamo riusciti a venirne a capo. Che dire della nostra emozione nel leggere la mail della 2D della Scuola Annika Brandi con Anna, una delle mamme, che ci raccontava come avessero anche loro deciso di donare i soldi raccolti per la gita di aprile, purtroppo annullata.

Tante piccole storie che hanno fatto da contorno alla bella iniziativa partita diretta- mente dai vertici degli stessi istituti comprensivi riccionesi.

L’IC2 Zavalloni, con un gesto bellissimo e di grande valore simbolico, ha donato un euro per ogni bambino iscritto, e questo è stato possibile grazie ai genitori che hanno messo a disposizione parte del contributo volontario versato ad inizio anno scolastico. Ma non è stato da meno l’IC1 che è riuscito a coordinarsi e a raccogliere una bella somma coinvolgendo tutte le proprie realtà scolastiche del territorio.

Poi la sorpresa degli amici dell’APS Riccione Scuola 5.0 con un gruppo di genitori, sempre dell’IC1, che ha contribuito in modo concreto alla raccolta “Riccione contro il Coronavirus”.
Ogni giorno il telefono squillava ed arrivavano mail da tante classi di elementari e medie di Riccione. Per noi è stata una grande emozione.

VOLTA-FELLINI: I GIOVANI SI FANNO SENTIRE E LASCIANO UN SEGNO

In alto da sinistra in senso orario i Rappresentanti del corpo Studenti: Antonio Puzalkov Valentinov, Sofia Tentoni, Edoardo Notaro, Martina Giancarelli.

“I giovani si fanno sentire e lasciano un segno” è questo il titolo del video realizzato dai rappresentanti del corpo studenti del Liceo Volta-Fellini che durante la quarantena si sono mobilitati da casa, diventando dei veri videomaker, realizzando una clip video per coinvolgere i lori coetanei. Raccontando quanto mancasse la quotidianità della campanella, degli amici e dell’aula, si sono anche chiesti se si potesse fare qualcosa per il proprio Ospedale.

“Chiedendoci cosa fosse giusto fare” ci hanno raccontato, uniti in un unico e grande progetto abbiamo donato i soldi raccolti per la festa di fine anno scolastico per potere aiutare il Ceccarini e chi ha piu’ bisogno in questo momento di difficoltà. Lo abbiamo fatto guardando ad un futuro che ci appartiene, agendo per realizzarlo”. Preziosissimo tra i genitori del liceo il lavoro di raccordo di Simona Galli, una delle mamme, per noi punto di riferimento nella raccolta portata avanti dalla scuola.

 

Slide Slide Slide Slide Slide

Slide Slide Slide Slide Slide

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img
spot_img

Ultimi Pubblicati

Commenti Recenti

Dondi Gian Luigi (Gil) on William Pozzi e la passione per la boxe
Casali Anna Maria on Conosci il dialetto riccionese?