14.7 C
Comune di Riccione
venerdì, Aprile 30, 2021

Slide Slide Slide Slide Slide
HomeStoriaOriginiGiovanni Ceccarini tra le camice rosse dei Mille

Giovanni Ceccarini tra le camice rosse dei Mille

Slide Slide Slide Slide Slide

Slide Slide Slide Slide Slide

Giovanni Ceccarini tra le camice rosse dei Mille. E’ lo stesso Garibaldi ad averlo voluto inserire per riconoscenza per quanto fatto.

Giovanni Ceccarini, il suo spirito patriottico e la sua grande abnegazione sono stati tali da indurre Giuseppe Garibaldi a inserire il suo nome, accanto a quello delle 1089 camice rosse dell’eroica spedizione.

A ricordarlo,  nel 2011 durante il Galà Lirico risorgimentale, proposto dal coro “Perla Perde” al Palazzo del Turismo,è stato il ricercatore Rodolfo Francesconi, nel suo dialogo-performance con Francesca Airaudo.

Lo studioso si sofferma sul 1851, “Anno importante per Riccione” e ricorda: “molti rivoltosi italiani emigrano in America, come avevano fatto nel 1833 Pietro Maroncelli, il Conte Federico Gonfalonieri e, nel 1850 Garibaldi, l’anno dopo raggiunto dal giovane Giovanni Ceccarini.

GARIBALDI INSERISCE CECCARINI TRA I MILLE
Sia nel 1864, sia nel 1878, quando apparve sulla Gazzetta Ufficiale l’elenco dei Mille, Garibaldi volle aggiungere i nomi di alcuni che non avevano partecipato all’impresa, ma che lui considerava “meritevoli di stare accanto ai Mille”. Erano sedici i nomi aggiunti e fra questi, oltre a quello di Anita, era inserito anche Giovanni Ceccarini, a dimostrazione della riconoscenza del Generale per queste persone che avevano contribuito all’Unità d’Italia”. Il patriottismo di Giovanni, che ha dato il nome all’ospedale di Riccione, e del fratello Vincenzo, del quale riporta tutt’oggi il nome il piazzale di fronte al Palazzo del Turismo

A VICENZA C’E’ VIALE CECCARINI
Abbiamo inoltre scoperto che la città veneta ha dedicato una via a Giovanni Ceccarini, proprio in centro e nel luogo di un’importante battaglia. Il 20 maggio 1848 per cercare di impedire il ritorno delle truppe austriache un battaglione di italiani, per lo più bolognesi, attaccò i nemici. Il maggiore Giovanni Ceccarini fu il primo a rispondere alle fucilate austriache.

Slide Slide Slide Slide Slide

Slide Slide Slide Slide Slide

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img
spot_img

Ultimi Pubblicati

Commenti Recenti

Dondi Gian Luigi (Gil) on William Pozzi e la passione per la boxe
Casali Anna Maria on Conosci il dialetto riccionese?