20.4 C
Comune di Riccione
venerdì, Maggio 7, 2021

Slide Slide Slide Slide Slide
HomeDialettoCome si dice...Una nèbia ch'las taja se curtèl

Una nèbia ch’las taja se curtèl

Slide Slide Slide Slide Slide

Slide Slide Slide Slide Slide

NÈBIA, CALIGH ovvero NEBBIA, FOSCHIA, CALIGINE, CALIGO.

Aerosol o addensamento di goccioline d’acqua o cristalli di ghiaccio a poca altezza del suolo. Origine dal latino “nèbula”.

una nèbia ch’las taja se curtèl” = Una nebbia che si taglia col coltello. Assai fitta.

La nèbia la fa i lèdre” = La nebbia fa i ladri. Permette di agire non visti.

nèbia e prit in fa mai un viag per gnint” = Nebbia e preti non fanno mai un viaggio a vuoto. Brutto segno, spesso segno di morte.

“Tre nèbie al fa una niva (una piova)” = Tre nebbie fanno una neve (una pioggia).

A lungo andare …dopo la nebbia o neve, o pioggia.

Al contrario: “La nèbia las magna la niva” = La nebbia si mangia la neve. Col tempo si scioglie…

ui è una nèbia ch’un’s véd lòm da mèt un déda t’un oc” = C’è una nebbia che non si vede luce da mettere un dito in un occhio.

Peggio di così non ce n’è!

Eppure in mare …

page32image29386112una nèbia ch’an si vidémie da pupa a pròva” = Una nebbia che non ci vedevamo da poppa a prua.

Considerata la lunghezza di una barca da pesca…

 

L’è nèbia s-cèta” = E’ nebbia schietta. Al tavolo da gioco con carte pessime.

 

L’è isé trat che l’insancaria ènca la nèbia” – E’ così tirchio che intascherebbe anche la nebbia.

Andè in fòm com e caligh” = Andare in fumo come la nebbia. Finire in nulla

Slide Slide Slide Slide Slide

Slide Slide Slide Slide Slide

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img
spot_img

Ultimi Pubblicati

Commenti Recenti

Dondi Gian Luigi (Gil) on William Pozzi e la passione per la boxe
Casali Anna Maria on Conosci il dialetto riccionese?