16.7 C
Comune di Riccione
venerdì, Aprile 30, 2021

Slide Slide Slide Slide Slide
HomePersonaggiAmici che se ne vannoCi ha lasciato Venanzio Bezzi, primo Presidente dell'ASAR e figura storica dell'Abissinia

Ci ha lasciato Venanzio Bezzi, primo Presidente dell’ASAR e figura storica dell’Abissinia

Slide Slide Slide Slide Slide

Slide Slide Slide Slide Slide

Venanzio Bezzi, primo Presidente dell’ASAR e socio fondatore di una grande avventura sportiva-sociale. Ci lascia ad 88 anni una delle figure storiche dell’Abissinia.

Ci ha lasciato Venanzio Bezzi, 88 anni, il primo Presidente dell’ASAR, tra i soci fondatori della storica società giallonera di Riccione nata nel 1972. Conosciutissimo nel quartiere dell’Abissinia è stato uno degli artefici della nascita della squadra di calcio insieme agli amici di sempre: Spartaco Selva, Tiziano Mulazzani, Adriano Prioli e Poldo.

Venanzio Bezzi e Adriano Prioli

LA NASCITA DELL’ASAR

Quella dell’ASAR è stata ed è una grande avventura sportiva con importanti risvolti sociali nella città perché capace di dare tante opportunità a chi si approccia al mondo dello sport, in questo caso del calcio. Tanti bambini di ieri, oggi sono cresciuti anche grazie a questo bel progetto sportivo nato da una forte amicizia ed una grande passione.

Era il 1972 quando nacque l’ASAR e sin da allora incominciò a girare una “storiella” al campo di Viale Vespucci per dare il segno di come le cose belle prima si fanno e poi si pensano. Insomma serve anche un po’ di sana follia.

“Un sabato quattro matti uscirono dal bar, presero vanga e piccone andarono in un prato per fare un campo sportivo, cominciarono a lavorare come matti, molti che non credevano dicevano poveri matti!! Ma intanto si aggiungevano altri matti e altri matti ancora, da quattro matti a dieci, cento, mille matti.

Ma qualcuno ancora diceva: “Guarda là quei matti !!!!”
Incredibile ma per merito di quei matti, oggi abbiamo un campo sportivo dove giocano dei bambini che non sono matti, con un pubblico che per loro va matto …Roba da matti!!”

Ecco tra quei matti c’era anche Venanzio che oggi lascia la moglie Paola Benelli con la quale aveva appena festeggiato i 60 anni di matrimonio, le figlie gemelle Roberta ed Alessandra ed il figlio Johnny .

LA PRIMA PARTITA DEL 1972

E proprio il figlio Johnny oltre ad aver condiviso la passione per la politica, ha avuto in comune con il babbo anche quella per il calcio. In foto Johnny Bezzi nel ruolo di portiere, insieme al babbo Venanzio, in occasione della prima partita ufficiale dell’ASAR categoria giovanissimi nel 1972. Un vero e proprio evento storico!

Prima partita ufficiale nella storia dell’ Asar Riccione. Asar contro Coriano campionato giovanissimi. Siamo nel 1972. In piedi da sinistra :il maresciallo Gianni Adamo(allenatore), Leardini Alberto, Mungo, Gaudenzi Lanfranco, Tentoni Mimmo, Tomassini Gabriele (cap.), Zangheri Riccardo, Fuzzi Beppe, Bacchini Rudy(direttore tecnico), Piccioni Stefano, Bezzi Venanzio (Presidente). Accosciati da sinistra : Righetti Guido, De Berardinis Guido(topa), Galavotti, Pari Raul, Faraone Maurizio e Bezzi Johnny. Risultato finale: Asar 2 Coriano 1.

Venanzio Bezzi negli anni è sempre stato presente nella vita della città e del quartiere Abissinia, per lui anche un’esperienza politica nelle fila del PSI. Con il fratello per anni ha gestito l’omonima azienda idraulica di famiglia. Di seguito alcune immagini con lui protagonista.

Riccione 1943 – Portati in carrozza da Pasghin, giungono al convento di Misano per la cresima, Valeriano Della Rosa (secondo da sinistra) e Werther Angelini (terzo da sinistra) accompagnati dai rispettivi “Santoli” Angelo Bezzi e Venanzio Bezzi che alla fine della cerimonia regalavano caramelle ai due nuovi “soldati di Cristo”.

Frangiotto Fabbri (a sinistra) e Venanzio Bezzi (a destra) insieme ad Helmut Haller (al centro) campione della nazionale tedesca e del Bologna.

Riccione Bagni 58 Venanzio Bezzi solleva di peso Daniele Adamo

 

 

 

 

 

 

 

Slide Slide Slide Slide Slide

Slide Slide Slide Slide Slide

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img
spot_img

Ultimi Pubblicati

Commenti Recenti

Dondi Gian Luigi (Gil) on William Pozzi e la passione per la boxe
Casali Anna Maria on Conosci il dialetto riccionese?