20.6 C
Comune di Riccione
martedì, Agosto 9, 2022

Slide Slide Slide Slide
HomeDialettoCome si dice...Da e “gat” a la “gata” (dal “gatto” alla “gatta”)

Da e “gat” a la “gata” (dal “gatto” alla “gatta”)

Slide Slide Slide

Slide Slide Slide Slide

di Giuseppe Lo Magro

Gat = Gatto
E dà ad rasp com e G. =  Graffia come il G. – Ferisce d’improvviso.
E sèfia com e G. = Soffia come il G. – Adirato, arrabbiato, minaccioso.
L’è svélt com e G. = Svelto come il G. – Veloce nell’agire.
E scata com e G.= Scatta come il G. -Pronto in ogni situazione. 
E magna e pès com e G. = Mangia il pesce come il G. – Goloso.
Us lèca i baf com e G. = Si lecca i baffi come il G. – Soddisfatto
E fa j’èc com e G. = Fa gli occhi come il G. – Fissa intensamente
Us lèva la facia com e G. = Si lava la faccia come il G. – Al volo.
E gat u la fa e u la cròv = Il G. la fa e la copre  Fare porcherie e cercare di nasconderle.
E gat murmioun l’arbèlta la pgnata = Il G. sornione ribalta la pignatta – L’acqua cheta rovina i ponti. (1)
Se e G. un gnè, i surs i bala = Se il G. non c’è, i topi ballano. 
Quando è assente il controllore ci si dà alla pazza gioia.
At fac bat e nès drèinta come me G. = Ti faccio battere il naso dentro come al G.
Si mette il naso del G. nei suoi escrementi così impara a non sporcargli!
Minaccia rivolta anche al bambino che sporca in terra.
Tan po’ dì G. se tan lì te sach = Non puoi dire G. se non è nel sacco.
Non cantare vittoria troppo presto! Esulta quando hai qualcosa in mano!
E G. l’ha pas l’urècia = Il G. ha passato l’orecchio.
Se pulendosi il G. passava la zampa sopra l’orecchio per il contadino arrivava brutto tempo.
E G. se fugh = Il G. sul fuoco.
E G. sl’arola = Il G. sul focolare.
Quindi spento, niente fuoco, nulla da mangiare. Nulla di favorevole.
Andè sla zèmpa de G. = Andare con la zampa del G. 
Procedere con cautela. Essere accorti. Usare prudenza, tatto.
Ui era tre G. = C’erano tre G. – Locale pubblico quasi vuoto.
L’è svelt com un G. ad pièmb = E’ svelto come un G. di piombo.  
Persona lenta di riflessi, pesante nei movimenti –
I fiul di G. i magna i surs = I figli dei  G. mangiano i topi.
Buon sangue non mente. Tale padre tale figlio.
E G. e spòsa la chèsa = Il G. sposa la casa – Si lega alle comodità.
Tèn a bèda e G. = Fai attenzione al G.– Il marito alla moglie che aveva appena partorito un maschio.
Si credeva che entrando in camera il G. ne approffittasse per mangiare il pistolino del neonato.
E bus de G. = Il buco del G.- La gattarola. In casa e nel granaio perchè entri ed esca a piacimento.
E G. l’ha sèt vite = Il G. ha sette vite. Notevole intraprendenza quotidiana.
E G. l’è parènt se diavle = Il G. è parente del diavolo – E’ furbo.
Se t’vò un rasp carèza me G. = Se vuoi un graffio accarezza il G. – Attento a chi finge tranquillità.
Sugnè e G. e vò dì tradimènt = Sognare il G. significa tradimento – Sta in guardia!

Gata = Gatta
L’è come tò e lèrd ma la G. = E’ come sottrarre il lardo alla G. – Cosa impossibile.
Fè la G. morta = Fare la G. morta – Scaltra, astuta, si finge semplice.
Quand la bòl la pgnata, nu t’avsèina ma la G. = 
Quando bolle la pignatta non t’avvicinare alla gatta.
Se una persona è in collera, stanne alla larga che si calmino le acque.
Gatamòmia = Gatta mummia – Donna che si fa i fatti suoi e non lo fa apparire.
Gataplèda = Gattapelata – Tutto a posto, questione risolta –
Trovare la tavola apparecchiata.
Gata da plè = Gatta da pelare – Problema scabroso, difficile, rischioso.
Gataplosa = Gattapelosa – Processionaria del pino.
Si dice anche di donna particolarmente dotata di peluria.
Gatarùsa = Bavosa – Pesce bruttino.Vive attorno a scogli e palizzate. 
Gatèina o Gatòc = Gattuccio – Pesce che rimane di piccole dimensioni.
Gatapòzla o Gatpòz = Puzzola – Meglio starne alla larga
Gatèra = Gattaia – Luogo pieno di gatti. Miagolio di tanti G. – Chiasso di bambini.
Per dèj da magnè tè rdòt una gatèra = Per dargli da mangiare hai rimediato tanti gatti.

Gatèin = Gattini 
Fè i Gatèin = Vomitare. Riferito anche all’ubriaco o donna gravida.
Ilà giò e fa i Gatèin = Laggiù fa i gattini – All’orizzonte spuntano piccole nubi che annunciano il rinforzare del vento.
Gata = Sbornia
Gata da cumunioun = Ubriacatura solenne
A sò devòt ma Sènta Gata = Sono devoto a Santa Gatta. 
Mi piace alzare il gomito.
Gata pritèina = Gatta pretina – Sbornia silenziosa.

Slide Slide Slide Slide

Slide Slide Slide

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img
spot_img

Ultimi Pubblicati

Commenti Recenti

Dondi Gian Luigi (Gil) on William Pozzi e la passione per la boxe
Casali Anna Maria on Conosci il dialetto riccionese?